Patologie | Liposcultura del volto

Sintomi
Il fisiologico invecchiamento determina una naturale alterazione dei tessuti rappresentata da dislocazione ed assottigliamento delle masse muscolari, atrofia del tessuto adiposo e ridotta elasticità della pelle, in particolare del volto e del collo.
In queste zone si determina progressivamente la comparsa di rughe più o meno evidenti nella zona perioculare con associate palpebre incavate, approfondimento dei solchi naso genieni, depressioni nella zona delle guance, diminuzione della definizione dei contorni del viso.
Per attenuare la presenza di questi segni del tempo è stata ideata una tecnica chirurgica chiamata lipofilling che consente di attenuare tali inestetismi riempiendo i solchi e le rughe, correggendone e rimodellandone i volumi.
Questa è una procedura relativamente semplice, sicura, micro invasiva e ripetibile. Il prelievo è del proprio grasso corporeo pertanto non si possono verificare intolleranze o reazioni allergiche.

 

Diagnosi
Un’accurato esame obiettivo del volto permetterà di valutare le aree del volto che necessitano di trattamento chirurgico ma soprattutto di valutare le sedi e quantificare l’innesto da eseguire. Verrà quindi elaborato un preciso disegno pre-operatorio delle aree interessate.

 

Trattamento chirurgico
L'intervento di lipofilling viene eseguito in anestesia generale.
Come accennato nella sezione precedente, questo intervento, prevede l’esecuzione di piccolissime incisioni cutanee di pochi millimetri nelle regioni del prelievo di tessuto adiposo (generalmente rappresentate da addome, fianchi e cosce) e l’introduzione di cannule per l'aspirazione del grasso. Dopo un adeguato trattamento il materiale prelevato verrà innestato, mediante micro cannule senza alcuna incisione nelle aree del volto programmate.
A questo intervento, comunque, sarà possibile associare altre procedure per un ringiovanimento globale del volto come chirurgia delle palpebre, del mento o lifting del volto.

 

Decorso post-operatorio
Il percorso post operatorio per l’intervento di lipofilling è generalmente indolore. A seguito dell’intervento, comunque, verrà posizionata una guaina compressiva nelle aree sedi del prelievo, mantenendola in sede per 2-3 settimane.
Il ritorno alle normali attività è graduale, nell'arco di alcuni giorni. Il risultato sarà considerabile definitivo dopo  circa sei mesi dall'intervento.
Gli esiti cicatriziali sono sostanzialmente invisibili sia perche le incisioni sono di pochissimi millimetri sia perché sono eseguite in aree ben nascoste.

Centro Chiururgico Italiano Roma


Clinica Quisisana